venerdì 6 gennaio 2017

Laboratorio sul tema del Femminile 2017


LABORATORIO SUL TEMA DEL FEMMINILE: RADICI PERSONALI, EVOLUZIONE DI SENTIMENTI ED EMOZIONI NEL TEMPO PRESENTE, RICERCA E RISCOPERTA DI RISORSE PROFONDE.

condotto da Giulia M. d'Ambrosio e Roberta Berno

Questo Laboratorio nasce dal nostro desiderio che i temi profondi del Femminile vengano districati e liberati attraverso un incontro guidato e di vicinanza con altre donne. 

Al tempo dell’uscita del libro DCCCL della dottoressa Estés - analista junghiana particolarmente dedicata sia al recupero dal trauma che alla raccolta di storie - molti gruppi in Italia hanno cercato, attraverso questo famoso testo (di cui è prevista una riedizione speciale e ampliata tra il 2017 e il 2018), di rappresentare o ripercorrere le fiabe da lei utilizzate attraverso lavori di teatro, di gestualità, di voce, d’arte, di narrativa, di creatività in genere e persino in percorsi di business. All’epoca l’opera creò un’inflazione nel complesso creativo di molte persone, tanto risulta difficile incontrare l’archetipo della Donna Selvaggia muovendosi alla sua ricerca. A riprova di ciò, nessuno di questi lavori si è sviluppato in modo tale da lasciare una traccia nel tempo.

Lavorare sul Femminile assume colori differenti via via che gli anni scorrono; gli archetipi dominanti cambiano, si scambiano e si danno la caccia. DCCCL è un libro uscito nel 1992 e proveniva da un lavoro di ricerca e di raccolta di dati, letterari e umani, ventennale; la sua costruzione era infatti iniziata negli anni ’70. Le radici profonde che ci presenta vanno trattate con accortezza e serietà. Non è possibile utilizzare questo volume storico per costruire un percorso, perché esso rappresenta il percorso della dottoressa Estés; tuttavia esso lancia parecchi semi, alcuni molto compatti e alcuni sbriciolati … elusivi, esattamente come la psiche o come i sogni.

Quei semi hanno lasciato in me - Giulia - una traccia molto viva, sono cresciute molte piante ed è attraverso il percorso che queste piante segnalano che vorrei provare a condurre altre donne alla ricerca e alla consapevolezza degli elementi del Femminile, come se ci inoltrassimo in un bosco il cui percorso principale è tracciato, ma nel quale il sottobosco invece è tutto da scoprire e ascoltare.

Scelgo come compagna Roberta, perché a lei appartiene la capacità di “cantare” le fiabe, attraverso le quali il gruppo troverà un proprio modo di accogliere la Donna Selvaggia. È infatti la Donna Selvaggia a muoversi verso di noi, e non il contrario.

IL CORSO

Abbiamo stabilito 8 incontri all’anno, di cui uno in esterna, a cominciare da gennaio 2017. Lasceremo l’estate e poi i mesi di novembre e dicembre come tempi di riposo, per riprendere il Laboratorio nel gennaio di ogni anno a venire dopo il 2017.

I temi verranno ripercorsi ogni anno, in un andamento a spirale, elevando di volta in volta il livello di significato e il livello di approfondimento. I singoli incontri hanno un carattere definito in sé. Lo scopo è attivare elementi archetipici profondi e raccogliere storie, da cui si possano trarre elementi comuni alle donne del nostro tempo, e tracciare una storia dello sviluppo della coscienza del Femminile.

Abbiamo scelto di lavorare alcune ore il venerdì sera e poi nella giornata di sabato, per lasciare alla domenica la sua caratteristica di  riposo, di silenzio, di meditazione, di sedimentazione. Anche questa scelta non è casuale: va incontro a una ciclicità di stampo femminile e richiede una riflessione sul proprio uso del tempo.


1° incontro: Il Fiume sotto il Fiume - Suonare lo strumento del Nome per aprire la porta 
Tema: il nome, i nomi, l’identità profonda. 
Venerdì 27 gennaio - sabato 28 gennaio 2017 
LEGGI LA PRESENTAZIONE


2° incontro: La Daina Bianca - Essere Figlia
Tema: il rapporto con la madre nella giovinezza.
Venerdì 17 febbraio - sabato 18 febbraio 2017
LEGGI LA PRESENTAZIONE


3° incontro: Quella dei Boschi  - La scoperta della Vita
Tema: esplorare le prime forme di creatività autonoma, il rapporto con il mondo; impatto delle prime esperienze con la realtà. 
Venerdì 17 marzo - sabato 18 marzo 2017
LEGGI LA PRESENTAZIONE



4° incontro: La Raccoglitrice - La benedizione della Forza e dell’Azione
Tema: organizzare concretamente il frutto dell’esperienza. Venerdì 26 maggio - sabato 27 maggio 2017
LEGGI LA PRESENTAZIONE


5° incontro: La Luce dell’Abisso - Lasciarsi crescere: trovare e ritrovare la Strada
Tema: stringere il miglior rapporto possibile con le proprie parti peggiori. 
Venerdì 26 maggio - sabato 27 maggio 2017


6° incontro: La Forza Danzante - Il Suono che crea
Tema: proteggere il proprio destino, esprimere i propri valori. 
Venerdì 23 giugno - sabato 24 giugno 2017

7° incontro: La Donna Sapiente - La Natura che cura
Tema: riconoscere le risorse interne ed esterne. Week-end esperienziale outdoor, luogo da concordare col gruppo. Sabato 23 - domenica 24 settembre 2017


8° incontro: La Regina del Cielo - Nascita di una Stella
Tema: affermazione di sé e compimento; chiusura del ciclo di lavoro; precisazione e consolidamento del lavoro interiore svolto; preparazione al nuovo ciclo 2018. 
Venerdì 20 ottobre - sabato 21 ottobre 2017

N.B. Non vi saranno incontri in aprile ma due incontri nel mese di maggio. Questo gruppo potrà accettare nuovi ingressi fino alla data del 5-6 maggio. 
Saremo liete di accogliere altre partecipanti, con richieste successive, dal gennaio 2018 in poi.

IL FUTURO

Accanto al lavoro a spirale su temi e all’introduzione a un vero lavoro di ricerca sull’Animus (l’aspetto attivo della natura femminile), negli anni successivi verranno affiancate giornate di lavoro dedicate ai temi che le donne incontrano durante il loro passaggio terreno: da quelli di ordine spirituale ai vissuti di perdita o di violenza.

Contiamo di avere un gruppo di donne che ci segua nel tempo e che costituisca un’ossatura del gruppo che ci consenta di affrontare tematiche importanti, sostenendo le altre donne che, arrivando via via, avranno partecipato ai lavori per meno tempo e avranno bisogno dell’appoggio di sorelle più temprate per affrontare l’iniziazione femminile, più complessa e articolata dell’iniziazione eroica maschile classica.
I COSTI
Per iscriverti,  SCARICA  IL MODULO DI ISCRIZIONE

SIAMO ANCHE SU FACEBOOK





2 commenti:

  1. Ciao Giulia,
    ho ricevuto la tua mail. Non so come tu abbia avuto il mio indirizzo,ma sono molto interessata ai temi della femminilità studiata nel suo aspetto profondo, e in genere a tutte le problematiche
    psicoanalitiche. Prova ( se hai tempo e voglia)
    a venire a vedere cosa scrivo su poesieintornoalfuoco.blogspot.it. Poi potremo ( se sarà possibile ) concordare una collaborazione.
    Un saluto.

    RispondiElimina