giovedì 9 marzo 2017

Laboratorio sul tema del Femminile: Quella dei Boschi - La Scoperta della Vita

3° INCONTRO
Venerdì 17 - Sabato 18 Marzo 2017

Tema: esplorare le prime forme di creatività autonoma, il rapporto con il mondo; impatto delle prime esperienze con la realtà.


©Kirsty Mitchell
Durante il secondo Laboratorio abbiamo sperimentato che, nel Tempo della Daina Bianca - l'infanzia vera, che dura fino a 8-9 anni - si fanno strada piccole e potenti percezioni di ciò che realmente siamo.

L'organizzazione di queste intuizioni procede di pari passo con la scoperta dell'ampiezza del mondo, che sembra contenere tutto e, contemporaneamente, respingere tutto. Scopriamo cibi che danno conforto, profumi che riconciliano, danze non organizzate che nascono da dentro.

In mezzo a questa ricchezza di possibilità, un suono, uno strumento, una voce, un libro, un testo musicale, una poesia, un gioiello, un incontro, una frase, un'espressione d'arte, una storia, un personaggio, un film, un avvenimento politico catturano la nostra attenzione, e intorno ad essi costruiamo i primi collegamenti tra noi e il mondo, ci sentiamo vive e sogniamo di essere, fare, avere, dare. 
Donne Colombiane ©Bruno Federico
Nel fluire di questa parte della vita impariamo a inspirare, a ricevere complimenti, critiche, doni, umori, spazio. La Donna Selvaggia è ancora appena sotto la pelle: sono le esperienze della pre-adolescenza e dell'adolescenza che ne decretano la vicinanza al quotidiano o il suo progressivo allontanamento. 

©Elizabeth Gadd
Quanto vicine o quanto lontane siamo dalla Donna dei Boschi? Che ne è della nostra verginità - cioè della nostra non appartenenza ad altri, se non a noi stesse? Possiamo ritrovare il sentiero delle nostre scoperte e dei nostri valori, lasciare sassolini e rametti perché "Lei" ci veda, ci riconosca e ci venga incontro? E' il tema del terzo Laboratorio, durante il quale daremo spazio al corpo, all'immaginazione attiva e alla funzione trascendente, ossia alle attività che permettono all'inconscio di far emergere idee, contenuti, ricordi e intuizioni. 

Come sempre saranno benvenuti i sogni che precedono il Laboratorio.

Vi aspettiamo! 

                      Giulia       Roberta

Nessun commento:

Posta un commento