venerdì 21 aprile 2017

Laboratorio sul tema del Femminile: La Raccoglitrice - La benedizione della Forza e dell'Azione

4° INCONTRO
Venerdì 26 - Sabato 27 Maggio 2017
Tema: organizzare concretamente il frutto dell'esperienza.
© S.Fiumanò
Spesso la vita diventa un peso e ci troviamo a guardarci indietro e a chiederci: dove sono finiti i sogni che avevamo?
Altre volte dobbiamo guardare il nostro percorso nella piena misericordia delle circostanze nelle quali siamo cresciute. Eppure andiamo avanti... in tutti i casi chiedendoci cosa potremmo fare per migliorare la qualità del nostro vissuto. Anche se ne siamo consapevoli, l'idea della nuova vita rimane a metà strada. 

Una parte di noi promette e ripromette di cambiare atteggiamento, di darsi altri tempi, altro coraggio: promette cioè a una parte sacra di darle quella centralità che serve a ricollocare i temi e i progetti che fanno capo al senso della nostra vita. C'è anche qualche cosa che ognuna di noi individua come obiettivo, e di solito si tratta di una particolare forma di realizzazione, che sentiamo coerente con il nostro Sè. 
"Le raccoglitrici di grano" - Julien Dupré
Purtroppo non vi sono istruzioni "scritte nella pietra", come ama dire la dottoressa Estés, per realizzare la propria vita come donna nel corso degli anni. Allora diventa importante il lavoro personale, recuperare l'archetipo della Raccoglitrice, perché solo facendo un accurato inventario di ciò di cui la vita ci fornisce impariamo a districarci e a tessere facilmente. 

Di cosa abbiamo bisogno per sentirci accompagnate, per sviluppare una Forza che ci guidi verso ciò a cui teniamo? Quale è il punto di non ritorno, la situazione che abbiamo incontrato spesso e che ci impedisce di realizzare le nostre mete? Dove perdiamo la fede in noi stesse, dove l'attivazione viene fermata e ci impedisce di entrare nel "nuovo"? Quale è l'evento che ci porta alla riflessione?

In quali aiuti possiamo sperare, per rendere visibile ciò che ci è invisibile, ciò che ci appartiene, il talento che fa parte del nostro andare nel mondo?   

E, più di tutto, quale strada abbiamo per riconoscere ciò che ci rende una Forza in questo mondo, ciò che ci fa mantenere le promesse create perfino prima che arrivassimo qui, prima di diventare un essere umano?

Questi i temi del quarto laboratorio. Non vediamo l'ora di incontrarvi!
                                                                                                                Giulia       Roberta 
Seguici su facebook

Nessun commento:

Posta un commento